CAMPIONATO ITALIANO REGOLARITĄ AUTO STORICHE
CALENDARIO   2017
08/01/2017
COPPA DEI LUPI
25/02/2017
XXIV COPPA CITTĄ DELLA PACE
12/03/2017
7° TROFEO STRADE SCALIGERE MEMORIAL BRUNO ZORZI
26/03/2017
RIEVOCAZIONE STORICA DEL GRAN PREMIO DEL MUGELLO
01/04/2017
31^ COPPA DEI FIORI
09/04/2017
XXII COPPA DEGLI ETRUSCHI
06/05/2017
24° SAN MARINO REVIVAL
28/05/2017
18^ COPPA DELLA COLLINA STORICA
04/06/2017
11^ MENDOLA MENDEL HISTORY
18/06/2017
5^ TARGA AC BOLOGNA MEMORIAL GIANCARLO SABATINI
02/07/2017
12^ MILLECURVE AVELLINO
06/08/2017
2^ WINDRIVE COPPA CITTĄ DI CAMPOBELLO DI MAZARA
10/09/2017
XXVI CITTĄ DI LUMEZZANE
24/09/2017
5° VALLI BILLESI - OASI ZEGNA
08/10/2017
CAMPAGNE E CASCINE 2017 XV COPPA 3T
08/01/2017
AD ALBERTO ALIVERTI E LORENZO COGLIANDRO SU A112 LA PRIMA DEL CIREAS
Esordio gelato per il circus della regolaritą a Sora (Fr) per Coppa dei Lupi. La neve determina il risultato, ma gli equipaggi non lesinano spettacolo. Top Car Pierluigi Fortin e Laura Pilč su Fiat 600

Alberto Aliverti e Lorenzo Cogliandro su Autobianchi A112, si aggiudicano la Coppa dei Lupi, prima prova del Campionato Italiano Regolarità Auto Storiche, appuntamento d'esordio della stagione 2017 corsasi questo fine settimana tra Sora (Fr) e le alture limitrofe. La gara, organizzata dalla Scuderia del Tempo Perso di Sora associata ACI Storico, aveva fatto registrare alla chiusura delle iscrizioni cinquantanove adesioni. In fase di verifiche alcune defezioni hanno portato l’elenco partenti a 48 equipaggi con alcune assenze significative allo start. Secondi in classifica generale e primi di Top Car Pierluigi Fortin e Laura Pilè su Fiat 600. A chiudere il podio in generale Alessandro Gamberini e Laura Fanti su A112 Abarth 70 Hp. Tornando alla Top Car, in seconda piazza i vincitori della Generale Aliverti - Cogliandro, mentre a completare il podio Massimo Zanasi e Mario Perri su Fiat 1100. Defezioni eccellenti dicevamo, tra queste quella del campione italiano in carica Mario Passanante, che partito dalla Sicilia con mare forza non è riuscito ad arrivare in tempo per la partenza, vanamente atteso dalla sua navigatrice Caterina Vagliani. Stessa sorte per l'altro equipaggio siculo, quello composto da Salvatore Cusumano – Carrotta Alberto, mentre i pugliesi Andrea e Gino Bozzardi sono rimasti fermi, causa neve a Bari, così come l’equipaggio Carloni-Andreoli ad Ancona. Gli equipaggi continuavano a giungere nella città di Sora e nella sede della Scuderia del Tempo Perso dopo lo allerta meteo ferveva un gran lavoro per la verifica della percorribilità delle strade interessate dal percorso di gara. Il meteo quindi ha determinato in maniera significativa l'esito della competizione, con molti valichi appenninici cui doveva svolgersi la competizione, chiusi per neve. Tra questi, quello di Forca d’Acero, sbarrato nel versante laziale da una slavina, laddove avrebbe costretto qualsiasi organizzatore all’annullamento della prova. Un lavoro instancabile degli organizzatori ha invece consentito la prosecuzione della gara grazie ad un nuovo percorso ridisegnato dai tecnici della Scuderia organizzatrice e sempre con sessanta prove cronometrate. Partenza posticipata alle 15.00 dalla centrale Piazza Santa Restituta di Sora dove dopo oltre dieci ore di gara sono iniziati i rientri di trentacinque delle vetture partenti con ritiri importanti. Tra questi, va segnalato quello dell’equipaggio Franco Spagnoli – Giuseppe Parisi che con la loro barchetta Fiat 520 t del 1928 ai meno quattordici gradi di temperatura di Gioia Vecchia, hanno accusato problemi ai freni. Da sottolineare inoltre la grande stoicità dei cronometristi e commissari di percorso che hanno dovuto sopportare temperature gelide. La gara è rimasta articolata in quattro settori: 1 Sora – Avezzano ; 2 Avezzano – Pescasseroli ; 3 Pescasseroli – Avezzano ; 4 Avezzano – Sora. Saltate alcune prove di abilità per il mancato arrivo di alcuni cronometristi della Federazione di Campobasso, anch’essi bloccati dalla neve. Nonostante freddo, neve, ghiaccio, chiusura passi e strade e altri vari imprevisti la gara si è finita con il generale apprezzamento dei concorrenti. 

CLASSIFICA ASSOLUTA
1 Aliverti Alberto – Cogliandro Lorenzo - A112;
2 Fortin Pierluigi – Pilè Laura – Fiat 600;
3 Gamberini Alessandro – Fanti Laura - A112 Abarth 70HP;
4 Zanasi Massimo – Perri Mario – Fiat 1100 103;
5 Sisti Sergio – Gualandi Anna – Fiat 124;
6 Lastri Claudio – Pantani Valter – AR Giulietta;
7 Donati Marco – Casini Riccardo - A112 Abarth 70HP;
8 Lotano Franco – Ulivelli Claudio – Fiat 128;
9 Zazzeri Barbara – Androvandi Cristiano - R5 Alpine;
10 Biasci Enio – Liverani Balestra Paolo - A112 Abarth 70HP.
CLASSIFICA FEMMINILE
Angino Gaetana – Russo Enrica - A112 Abarth 70HP
CLASSIFICA A SQUADRE
1 SCUDERIA CLASSIC TEAM ASD
2 KINZICA
3 SCUDERIA DEL TEMPO PERSO ASD
CLASSIFICA TOP CAR
1Fortin Pierluigi – Pilè Laura – Fiat 600;
2 Aliverti Alberto – Cogliandro Lorenzo - A112;
3 Zanasi Massimo – Perri Mario – Fiat 1100 103;
CLASSIFICA TOP DRIVER
1 Aliverti Alberto – Cogliandro Lorenzo - A112;
2 Fortin Pierluigi – Pilè Laura – Fiat 600;
3 Gamberini Alessandro – Fanti Laura - A112 Abarth 70HP;

 
TAGS
Aci, Aci Csai, AciSport, Campionato Italiano Velocitą Salita Auto Storiche, Sora, Frosinone, CIREAS,
 
Bookmark and Share
TWITTERSEGUI
NEWSLETTER
Iscrizione alla newsletter ufficiale.
E-mail:
Lingua: Italiano Inglese
  
Rally
CIR
CIWRC
CIRT
STORICHE
CROSSCOUNTRY
CIREAS
CIFuoristrada
Velocitą
CIGT
F4
CIT
CISP
CIVM
SLALOM
CIVSA
formula-challenge
Karting
CIK
ACI Sport S.p.A. a socio unico - Via Solferino, 32 - 00185 ROMA - Tel: 06 44341291 - Fax: 06 44341294 - P. IVA: 0630 140 1003